Passeggiare lungo le stradine del pittoresco borgo medievale di Antibes è un po’ come fare un tuffo indietro nel tempo. Alla scoperta dei segni che il passato ha lasciato dietro di sé.

Basta raggiungere però il Porto Vauban, anche conosciuto come il “porto dei miliardari” per rendersi conto che questa è la patria indiscussa del lusso contemporaneo. Gli yachts ormeggiati al porto rapiscono lo sguardo ed i ristoranti e le luci dei locali notturni alla moda la rendono una località davvero chic ed elegante.

Nonostante il turismo internazionale e la frenesia della movida, rimane una località tranquilla con una tipica aria da piccolo paese di costiera. Antibes è anche la meta ideale per tutti gli amanti del jazz.

Molti sono i pittori che negli ultimi centocinquanta anni hanno scelto di soggiornarvi per un certo tempo per ritrarre i suoi paesaggi e la sua luce incomparabile.

Tra Antibes e Juan les Pins si estende il famoso promontorio di Cap d’Antibes dove sorgono alcuni tra i più esclusivi hotel del mondo.

Molto suggestiva, benché non agevole, la passeggiata a piedi sul litorale del Cap che inizia dalla spiaggia della Garoupe.

Tra Fort Carré ed i bastioni della città vecchia c’è il maggiore porto turistico in Europa ed il secondo del mondo: Port Vauban. Già importantissimo porto commerciale per la Antipolis dei Greci, mantenne la sua importanza strategica anche durante il Medioevo.

Cosa vedere a Antibes

Chateau Grimaldi e Museo Picasso ad Antibes

Un posto ricco di storia ed arte da visitare assolutamente è Chateau Grimaldi e Museo Picasso ad Antibes.

Cattedrale Notre Dame de la Platea di Antibes

La Cattedrale Notre Dame de la Platea di Antibes è la più grande chiesta della città. Le sue porte sono opera dello scultore Joseph Dolle.

Museo de la Tour ad Antibes

Il Museo de la Tour ad Antibes è un museo di storia e tradizioni locali, una panoramica su usi, costumi e tradizioni antecedenti il XX secolo.

Tour e visite guidate a Antibes