Bormes-les-Mimosas

Bormes-les-Mimosas è stato classificato come uno dei villaggi più fioriti di Francia. Si estende sul mare ma anche verso l’interno.

Particolarmente interessante il suo centro storico, dalle sembianze di un presepe provenzale.

Favorite da un clima temperato e una luce eccezionale, piante e fiori hanno trovato in Bormes-les-Mimosas una terra ideale. La floricoltura è per il comune una vera arte di vivere.

Il villaggio da solo ha più di 700 specie con un sottile mix di piante rampicanti, rampicanti, arbusti da fiore, piante perenni, piante con essenze raffinate.

Cerca un alloggio a Bormes-les-Mimosas

Guida turistica Bormes-les-Mimosas

Questo è un vero villaggio della Provenza, tipico e autentico, con le sue vecchie case dai tetti rosa, i bastioni e le rovine del castello.

Le sue strade fiorite si snodano attraverso un labirinto di mura di pietra coperte da una rigogliosa vegetazione.

Nel quartiere di Cabasson, antico villaggio di pescatori, si trova il Forte di Bregançon (su una piccola penisola), residenza estiva del presidente della Repubblica Francese dal 1968.

Cosa vedere a Bormes-les-Mimosas

Il borgo medievale di Bormes-les-Mimosas, tra i più belli del Var, è una tappa obbligatoria per gli appassionati di appassionati di storia.

Avventurati nelle sue strade tortuose e lasciati ispirare dal borgo, ne resterai deliziato.

Ma questa città della Provenza ha tanto altro da scoprire oltre al suo bellissimo borgo medioevale, qui di seguito i principali luoghi da visitare durante una vacanza a Bormes-les-Mimosas.

Cerca un alloggio a Bormes-les-Mimosas

Cappella di San Francesco da Paola

Cappella di San Francesco da Paola a Bormes-les-Mimosas

Questa romanica cappella fu eretta nel 1560 come tributo a San Francesco da Paola che liberò la città della peste nel 1481.

Cappella Notre Dame de Constance

Cappella Notre Dame de Constance a Bormes-les-Mimosas

Situata a 324 metri sul livello del mare, questa cappella è una tappa molto popolare tra gli escursionisti.

Graziosa salita lungo una vecchia via, alla fine della quale si trova una tabella di orientamento.

Chiesa Saint-Trophyme

Chiesa Saint-Trophyme a Bormes-les-Mimosas

Costruita nel XVIII secolo, la sua architettura è romanica. Da vedere il piazzale Georges Pompidou e la meridiana con il suo motto latino.

Castello dei Signori di Fos

Castello dei Signori di Fos a Bormes-les-Mimosas

È il punto più alto del villaggio (104 metri dal livello del mare). Costruito tra il XIII e il XIV secolo, è stato classificato come monumento storico nel 1931.

Non è possibile visitarne l’interno ma da qui si può ammirare un magnifico panorama che abbraccia la baia di Lavandou, le isole di Levante e Port Cros, il porto di La Favière ed il dominio privato di Cap Bénat e Gaou Bénat.

Piazza de l’Isclou d’Amour

Piazza de l'Isclou d'Amour a Bormes-les-Mimosas

Tipica piazza provenzale con la sua fontana centrale che porta una nota di freschezza.

La piazza de l’Isclou d’Amour gode di un fantastico panorama sui tetti del villaggio, il porto di Bormes-les-Mimosas, le isole del Levante e Port Cros.

Piazza di Lou Poulid Cantoun

Piazza di Lou Poulid Cantoun a Bormes-les-Mimosas

È uno dei luoghi più pittoreschi e il più fotografato di Bormes-les-Mimosas.

La pietra, qui onnipresente, celebra un matrimonio armonioso con la straordinaria profusione di piante: sarai sedotto dalle numerose bouganville e felci arboree.

Piazza Gambetta

Piazza Gambetta a Bormes-les-Mimosas

Scolpita nella collina intorno al 1760 per abbellire il villaggio, è la tipica piazza tradizionale, fiancheggiata da platani e negozi.

È in questa piazza che si svolgono i concerti e le balli pubblici.

Piazza San Francesco

Piazza San Francesco a Bormes-les-Mimosas

Questa è la piazza principale del paese, molto popolare tra gli abitanti del posto.

Qui si gioca a bocce e tutti i mercoledì mattina si svolge il mercato provenzale.

Museo delle Arti e della Storia

Museo delle Arti e della Storia a Bormes-les-Mimosas

Un magnifico edificio in pietra di che ospita una collezione di opere di qualità ed eventi espositivi.

Installato dal 1985 in un edificio del XVII secolo nel cuore del borgo medievale, il Musée Arts & Histoire creato nel 1926 dal pittore Emmanuel-Charles Bénézit è ora gestito dal dipartimento culturale del comune e gode dell’etichetta Musées de France (Musei di Francia in italiano).

Il museo ospita una bella collezione di dipinti e sculture del XIX e del XX secolo tra cui le opere di Benezit, Cross, Van Rysselberghe, Peske e River.

Le mostre temporanee di dipinti, sculture e fotografie si svolgono da aprile a ottobre. Il museo partecipa ogni anno alla Nuit Européenne des Musées (Notte Europea dei Musei in italiano).

Dall’altro lato del Musée Arts & Histoire, si trova una bella casa tipica del villaggio che ospita su tre piani, tra aprile e ottobre, mostre d’arte. Pittori, scultori e fotografi ricevono visitatori sul posto.

Vivaio Cavatore

Vivaio Cavatore a Bormes-les-Mimosas

Poco distante dal vecchio villaggio di Bormes-les-Mimosas, si trova questo vivaio (pépinières in francese) con una serra di ben 1000 metri quadri, dedicata alla mimosa.

Qui si producono quasi 200 specie e varietà di mimose, così come una vasta gamma di piante rare.

Forte di Brégançon

Forte di Brégançon a Bormes-les-Mimosas

Questo insolito sito, sulla punta del piccolo borgo di Cabasson, divenne la residenza estiva ufficiale dei Presidenti della Repubblica nel 1968 su proposta del generale De Gaulle.

Vi hanno soggiornato tutti i Capi di Stato della Quinta Repubblica: il generale De Gaulle, Georges Pompidou, Valéry Giscard d’Estaing, François Mitterrand, Jacques Chirac, Nicolas Sarkozy, Francois Hollande ed Emmanuel Macron.

Cosa fare a Bormes-les-Mimosas

C’è tanto da fare a Bormes-les-Mimosas, grazie ai suoi tanti percorsi naturalistici e le svariate attività marittime.

Per gli amanti del gusto, questa zona del Var offre degli ottimi vini rosati da assaggiare e, perché no, da portare a casa come ricordo di una bellissima vacanza.

Cerca un alloggio a Bormes-les-Mimosas

Degustazione di vini

Degustazione di vini Bormes-les-Mimosas

Posizionata nella famosa denominazione di Côtes de Provence, Bormes-les-Mimosas offre ai suoi visitatori ben undici aziende vinicole dove poter degustare i tipici rosé di Provenza ma anche dove poter fare una bella passeggiata tra i vigneti.

Escursioni a piedi

Escursioni a piedi a Bormes-les-Mimosas

Bormes-les-Mimosas è una zona ideale per le escursioni, poiché è attraversata da due sentieri della Grande Randonnée (GR): il GR 90 e il GR 51.

Puoi camminare tra 2 ore e 8 ore, questo è il territorio ideale per le escursioni a piedi. La parte più difficile sarà la scelta del percorso!

Escursioni in bicicletta

Escursioni in bicicletta a Bormes-les-Mimosas

Scopri Bormes-les-Mimosas ed i suoi dintorni attraverso la bici: la diversità dei paesaggi, la ricchezza della flora ed un’eccezionale area costiera!

Più di 10 km di pista ciclabile in tutto il comune.

Attività nautiche

Attività nautiche a Bormes-les-Mimosas

Tutte le attività nautiche sono a portata di mano: nella zona portuale trovi tutti gli sport acquatici o attività ricreative per animare le tue vacanze.

Potrai noleggiare delle barche (sia a motore che a vela) con o senza equipaggio e fare delle immersioni subacquee nelle splendide acque della Costa Azzurra.

Ma avrai anche la possibilità di praticare sport acquatici come la vela, il wind surf, la moto d’acqua, la canoa e tanto altro ancora, insomma c’è ne’è per tutti i gusti!

Cerca un alloggio a Bormes-les-Mimosas

Ecco altri articoli che potrebbero interessarti