Mentone

Mentone (Menton in francese) è il primo comune di Francia che si incontra una volta varcato il confine italiano. È una città dove natura e cultura si combinano armoniosamente.

Città di giardini famosa per i suoi limoni ma anche città d’arte e di storia. Mentone è ricca di un eccezionale patrimonio naturale e storico. Conosciuta per le sue bellissime spiagge.

Dalle coste che dominano la città si può ammirare un paesaggio da cartolina, quello di una città sul mare incastonata nella roccia e baciata dal sole per quasi tutto l’anno.

Cerca un alloggio a Mentone

Guida turistica Mentone

Cosa vedere a Mentone

Dalla Basilica di San Michele Arcangelo al Museo Jean Cocteau, attraverso i “Jardins d’exception”, Mentone offre sette secoli di storia concentrati sui suoi 1.500 ettari di territorio.

Cerca un alloggio a Mentone

Museo della preistoria

Museo della preistoria

Museo della preistoria di Mentone è stato fondato nel 1878 da Stanislas Bonfils (1823-1906). Nato come museo municipale, si trasforma in museo regionale della preistoria nel XX° secolo.

Il museo presenta, attraverso le sue mostre, l’evoluzione e il modo di vivere degli uomini preistorici nelle Alpi Marittime, in Provenza, in Costa Azzurra ed in Liguria. Da più di un milione di anni, fino alla fine dell’età di Bronzo (700 a.C.).

Presenti numerosi pezzi raccolti sui veri siti preistorici della regione. Delle ricostruzioni di scene della vita quotidiana ai tempi delle origini dell’uomo ne fanno uno strumento pedagogico eccellente.

Il museo espone anche uno stampo dell’Uomo di Mentone. Di cui l’originale si trova al Museo dell’Uomo a Parigi. È stato trovato alla fine del secolo nella grotta di Cavillon e ci si interroga ancora sulla sua origine.

La sezione Arti, tradizioni popolari e storia locale ricostruisce una cucina ed una camera da letto della fine del XIX secolo. Si possono scoprire gli oggetti che rappresentano le attività tipiche dell’epoca. Coltura del limone, raccolta delle olive e pesca in mare.

Storia Naturale, origine delle rocce e dei rilievi. Rocce, fossili d’animali e di vegetali delle Alpi Marittime, della Provenza e della Costa Azzurra. Testimoni della storia geologica e degli ambienti marini e terrestri che si sono succeduti del tardo Precambriano (580 milioni di anni fa) e l’ultima glaciazione del Quaternario (20.000 anni fa).

Il museo accoglie anche delle esposizioni temporanee.

Cerca un alloggio a Mentone

Ecco altri articoli che potrebbero interessarti