Meta prediletta dal turismo d’élite, Saint-Tropez è famosa per il mare cristallino, per il piccolo golfo e per le calette che offrono pace e tranquillità lontano dagli occhi indiscreti del mondo. Ma anche per i locali di grande tendenza, i ristoranti alla moda, i super yachts di lusso che navigano nelle sue acque.

Il programma di eventi che ogni anno la sorridente cittadina della Provenza offre è davvero ricco e prestigioso. Pensa che qui hanno luogo infatti ad esempio l’International Polo Cup, les Voiles de Saint-Tropez e la Rolex Giraglia.

L’animo della città è mondano al cento per cento, ma allo stesso tempo non dimentica il suo passato e le sue origini.

Avrai quindi la possibilità di passeggiare per la città vecchia, rimasta intatta. Una città caratterizzata dai tetti di un rosso accesso e da una meravigliosa torre campanaria.

Cosa vedere a Saint-Tropez

  • Vecchio porto.

Vecchio porto di Saint-Tropez

Vecchio porto di Saint-Tropez

Il vecchio porto di Saint-Tropez rappresenta l’emblema della città. Con i suoi caffè alla moda, yacht imponenti, boutique di lusso, il mercato del pesce e tante gelaterie colorate.

Un porto storico, dove un tempo c’erano grandi cantieri navali e dove si commerciavano diversi prodotti come il legno, il vino ed il pesce.

Oggi è diventato un porto turistico, prevalentemente di lusso, dove si incontrano persone di diverso tipo e rango: dal ricco turista al pescatore locale.

Sul molo, vicino al museo dell’Annonciade (Annunciazione), troviamo diversi pittori che espongono le loro tele.

Vicino al porto c’è un grande parcheggio dove si può lasciare l’auto per poi proseguire la piacevole passeggiata a piedi, fermandosi in uno dei caratteristici bar ed ordinare il tipico dolce reso famoso da Brigitte Bardot: La Tarte Tropézienne e godere del bellissimo paesaggio offerto dal Golfo di Saint-Tropez.