Dal porto di Santa Lucia fino ad Agay si estende il sentiero del litorale di Saint-Raphaël, tracciato sul vecchio percorso dei doganieri. Seguendo questo sentiero, avrai la possibilità di scoprire la bellezza della costa, tra calette scoscese e spiagge di sabbia fine.

La durata del percorso è di circa 4,5 ore per una distanza totale di 11 km (sola andata). Il sentiero è segnato da piccoli cartelli gialli e si snoda tra il mare e i giardini delle belle ville della fine del 19° secolo.

Dopo 6 km, arrivati alla spiaggia di Pierre Blave, bisogna lasciare il sentiero e proseguire per un tratto di 700 metri sulla strada principale fino alla spiaggia dello sbarco, da li potrai proseguire il sentiero fino ad Agay. La passeggiata finisce alla spiaggia di Pourrousset.

Come arrivare al sentiero del litorale di Saint-Raphaël

In auto, parcheggia al porto di Santa Lucia, poi prosegui a piedi fino al cantiere navale all’estremità est del porto. Un pannello di legno indica l’inizio del sentiero.

In bus, linea 8 e 5 oppure con il treno regionale 03.

Curiosità sul sentiero del litorale di Saint-Raphaël

Una volta partito dal porto di Santa Lucia, poco dopo l’inizio del sentiero, vedrai delle rocce di origine vulcanica. Si tratta di una colata di lava ricca di quarzo, fluita da un vulcano circa 245 milioni di anni fa e che, raffreddandosi, ha assunto la forma prismatica che vediamo oggi. Questa gigantesca colata fu anche l’origine dei due Leoni di Saint-Raphaël (Terra e Mare).

Una volta passata la spiaggia d’Aigues Bonne, noterai la presenza di rocce nere. Si tratta in realtà di cenere solidificata di un vulcano di cui l’attività risale a 230 milioni di anni fa.

Tra la punta di Pierre Blave e la spiaggia dello sbarco, la roccia rossa diventa una roccia di colore grigio – blu, il porfido (in francese esterellide da cui prende il nome la catena montuosa Esterel). Questa “giovane” roccia vulcanica di circa 30 milioni di anni fa è la più solida in Francia. Una qualità che i Romani hanno saputo sfruttare per le loro costruzioni. Alcune spiagge della Costa Azzurra sono ricoperte proprio di ciottoli provenienti da queste rocce.

Buona passeggiata!

Porto di Santa Lucia

Saint Raphael

Agay

Saint Raphael