Spiagge di Saint-Raphaël

Saint-Raphaël dispone di circa trentasei chilometri di costa, più che sufficienti per godersi il sole e il mare del sud della Francia.

Questa splendida località della Costa Azzurra offre una grande varietà di spiagge, in grado di accontentare tutti i gusti: lungo il litorale di questa cittadina provenzale, infatti, si possono trovare spiagge di sabbia, spiagge di ciottoli e piccole insenature nelle rocce.

Esistono anche diversi punti ideali per effettuare immersioni come, ad esempio, l’Île d’Or e le péniches d’Anthéor.

Percorrendo la corniche d’Or verso Cannes, si trovano numerose piccole calette e diversi punti panoramici straordinari. Di seguito sono descritte le più belle spiagge di Saint-Raphaël.

Di seguito trovi la più completa guida dedicata alla spiagge di Saint-Raphaël, in Costa Azzurra.

Baia degli Inglesi

La baia degli Inglesi (calanque des Anglais) si trova in una bellissima insenatura situata nella frazione di Anthéor, subito dopo la spiaggia della Baunette (in direzione di Théoule-sur-Mer) e si compone di tre lembi di ciottoli rossi di circa venti metri ognuna.

Questa spiaggia è alquanto piccola, ma il paesaggio è fantastico e vale la pena andarci per fare un tuffo tra gli scogli a pelo d’acqua e per godere di un’atmosfera intima e rilassante.

La particolare roccia rossa che caratterizza questa zona della Costa Azzurra rende il posto unico, soprattutto all’ora del tramonto, quando i ciottoli, le rocce e il blu del mare illuminati dagli ultimi raggi di sole, creano dei giochi di colore senza eguali.

A completare il quadro, la florida vegetazione composta principalmente da pini marittimi, spesso i ciottoli sono ricoperti dalle alghe secche provenienti dal mare, il fondo del mare ne contiene molte: segno di un’acqua molto pulita.

Consigliata a chi ama pescare, alle coppie che cercano un po’ di privacy e ai solitari che vogliono starsene tranquilli a leggere un buon libro o a contemplare il panorama.

L’accesso in acqua non è dei più comodi, è consigliabile indossare delle scarpette adatte per proteggere i piedi dai ciottoli, la calanque des Anglais non è sorvegliata e non è facilmente accessibile.

Per arrivarci bisogna parcheggiare lungo la strada e scendere circa venti scalini, ci sono due diverse rampe lungo la strada.

Spiaggia di Agay

La spiaggia di Agay si trova in una piccola baia tra le spiagge del Dramont e della Baumette, sullo sfondo si vede la montagna dell’Estérel con le sue bellissime rocce rosse.

Lunga quasi 800 metri, la spiaggia della Baia di Agay è sorvegliata durante l’estate ed è dotata di docce e bagni gratuiti.

Lungo la strada che costeggia la spiaggia si trovano diversi bar, ristoranti e negozi di articoli per il mare.

La parte centrale della spiaggia è abbastanza stretta, due zone più larghe si trovano all’inizio ed alla fine della spiaggia, mentre in fondo, si trova un centro nautico con barche prevalentemente a vela, possibilità di noleggio barche per una giornata di mare.

Per parcheggiare ci sono i posti auto lungo la strada e un piccolo parcheggio sulla sinistra (andando verso Cannes).

In piena estate non è facile trovare un posto per l’auto ma, allontanandosi un po’ dalla strada principale, si trova un altro parcheggio più grande, in direzione Valescure.

Spiaggia di Boulouris

La spiaggia di Boulouris è composta da varie zone in cui fare il bagno e prendere il sole, il panorama è molto gradevole.

Nella parte centrale c’è la vera e propria spiaggia di sabbia e piccoli ciottoli dove sono presenti un bagno ed una doccia.

Nei due lati ci sono delle piccole insenature molto carine con rocce dove prendere il sole, sulla sinistra c’è una spiaggetta fra le rocce, più intima e riservata della spiaggia principale.

Questa spiaggia si trova sulla Route de la Corniche a poco più di un chilometro km dal centro di Saint-Raphaël, è vicina alla strada e si può raggiungere tramite una scala o una rampa di accesso.

Si può parcheggiare lungo la strada ma ci sono pochi posti auto nelle vicinanze, per questo motivo solitamente questa spiaggia non è molto affollata.

Spiaggia di Pierre Blave

La spiaggia de Pierre Blave è composta da sabbia, rocce e ciottoli: ce n’è per tutti i gusti!

Non è di facile accesso ed è separata in due da un piccolo ristorante sul mare: da un lato ci sono delle rocce nere, dall’altro una piccola insenatura di sabbia, a seguire ci sono delle rocce più grandi e chiare.

Infine c’è un’altra insenatura fatta di ciottoli bianchi, abbastanza grandi, pur essendo una spiaggia alquanto selvaggia, è comunque fornita di doccia, cestino per la spazzatura ed è tenuta pulita dal comune di Saint-Raphaël.

La spiaggia si trova lungo il sentiero del litorale di Saint-Raphaël, non è molto frequentata proprio perché non è molto comoda. Si può raggiungere partendo dal lungomare di Saint-Raphaël, in direzione Agay e Le Dramont. Si trova vicino alla fermata dell’autobus Pierre Blave, circa 800 metri dalla spiaggia dello sbarco di Le Dramont. Per chi arriva in auto, ci sono alcuni posti gratuiti lungo la strada.

È un buon posto dove pescare, grazie alle rocce presenti nel mare ci sono molte insenature piene di pesci. C’è anche un piccolo relitto in fondo la mare, di fronte alla spiaggia di ciottoli.

Sulla Spiaggia de Pierre Blave a Saint-Raphaël si gode di uno splendido panorama: si vede, oltre alla bellissima costa di Saint-Raphaël, la spiaggia dello sbarco con la Tour Carré su l’Île d’Or ed il faro di Le Dramont.

La sera il paesaggio è particolarmente bello grazie al rosso intenso del quale si colorano le rocce.