Vallauris

Vallauris è un centro turistico balneare e culturale situato nel dipartimento delle Alpi Marittime tra Cannes ed Antibes. La cittadina affaccia sullo splendido Golfe Juan.

Il panorama sulla baia di Cannes, sulle isole di Lérins e sul Massiccio dell’Estérel sono eccezionali.

La parte vecchia di Vallauris incanta i suoi visitatori con la sua tipica atmosfera mediterranea. Molto apprezzato anche il suo pittoresco mare, i suoi numerosi ristoranti di pesce, le specialità provenzali e le bancarelle colorate e vivaci.

Se decidi di visitare questa bella cittadina della Costa Azzurra, non perderti la gioiosa mostra del mercato provenzale e di passeggiare per le piccole strade alla scoperta di studi di artisti, ceramisti vasai, lavori su legno e vetro.

Vallauris si fregia del marchio “Ville et Métiers d’Art”. Infatti è una città di tradizione artigianale e ceramica. Questi oggetti sono da scoprire nei numerosi negozi della città e nel museo della ceramica.

Napoleone arrivò qui il 1 marzo 1815, al rientro dall’esilio all’Isola d’Elba.

Cosa vedere a Vallauris

  • Castello Museo.

Castello Museo di Vallauris

Castello Museo di Vallauris

Il Castello di Vallauris ricostruito nel XVI secolo è uno dei pochi edifici rinascimentali della regione.

Ospita al suo interno il Museo Nazionale Picasso “La Guerre et la Paix”, il Museo Magnelli ed il Museo della Ceramica.

Museo Nazionale Picasso “La Guerre et la Paix”

Nel 1952 Picasso realizzò un quadro di notevoli dimensioni intitolato “La Guerra e la Pace” (“La Guerre et la Paix” in francese) nel suo atelier di Vallauris.

Benché direttamente legato all’epoca del dopoguerra ed ai numerosi appelli internazionali per la pace nel mondo, questa opera conserva una dimensione decisamente allegorica.

Preceduta da circa 300 schizzi preparatori realizzati durante i mesi precedenti, la realizzazione del quadro richiese l’uso numerosi pannelli che furono sistemati verticalmente su una struttura di legno appositamente progettata.

Museo Magnelli

In questo museo è presente un’eccezionale collezione costituita da quarantasette opere di Alberto Magnelli, riunite dallo stesso artista ed acquisite in buona parte grazie alla generosità della moglie, Susi Magnelli.

Un percorso cronologico che ripercorre l’itinerario di questo pittore italiano, pioniere dell’arte astratta. Dalle opere ancora figurative, passando per i suoi primi dipinti astratti, per poi giungere alle grandi tele degli ultimi anni di vita.

Museo della Ceramica

Il Museo della Ceramica si trova nel Castello di Vallauris che ospita, al primo piano, una collezione di opere in ceramica.

Un secolo di storia della ceramica in mostra nell’antico laboratorio grande più di 200 metri quadri.

Il museo presenta vari pezzi in ceramica di ieri e di oggi: opere realizzate a partire dal 1968, oggetti della tradizione culinaria in ceramica (pignatte e padelle) sono esposte nell’antica cucina dei monaci.

Ma non solo, anche pezzi unici di arte contemporanea, realizzati da designers con la collaborazione dei ceramisti del paese.

Ecco altri articoli che potrebbero interessarti